Seguici

Harry Potter e il Principe Mezzosangue

Titolo Originale
Harry Potter and the Half Blood Prince
Autore
Joanne Kathleen Rowling
Casa Editrice
Salani (IT) | Bloomsbury (UK) | Scholastic (USA)
Anno
2006
Prezzo
22,00 euro

Riassunto Capitoli

Capitolo 1 - L'Altro Ministero

All’inizio del libro il lettore viene a conoscenza per la prima volta del fatto che il ministro babbano e quello del mondo magico siano in continuo contatto. Dopo il ritorno di Lord Voldemort cominciano ad accadere fatti strani, terribili e inspiegabili in entrambi i mondi. Il Ministro Caramell arriva giusto in tempo per dire al suo collega privo di magia che verrà sostituito da un’altra persona: Rufus Scrimgeour ex-capo degli Auror. Riuscirà a spiegare anche il fatto che nel mondo babbano inizino certi incidenti, che in realtà sono disastri provocati dai Mangiamorte e dal loro padrone.


Capitolo 2 - Spinner's End

In questo capitolo incontriamo per la prima volta la madre di Draco Malfoy: Narcissa Malfoy, accompagnata da sua sorella Bellatrix Lestrange a casa di Severus Piton, o meglio, dove vive quando non è ad Hogwarts. Perché la madre di Draco dovrebbe recarsi a casa di Severus Piton?

Perché è l’unico che possa controllare Draco anche a Scuola, anzi, l’unico di cui si fida ciecamente, o quasi. Dopo il fallimento di Lucius Malfoy al dipertimento misteri, Lord Voldemort si è voluto vendicare in qualche modo… Assegnando una missione che sembra essere impossibile a Draco. Che ora sia un Mangiamorte?

Eppure non importa, per la madre l’unica cosa importante è che Draco rimanga in vita ed è disposta a tutto pur che questo accada. Per questo lei e l’insegnante stringono il Voto Infrangibile. Se Piton avesse permesso che Draco Malfoy morisse, allora anche egli stesso sarebbe morto.


Capitolo 3 - Lettera e Testamento

Harry Potter è ancora dai Dursley, ma questa volta sarà Albus Silente ad andarlo a prendere per portarlo alla Tana. Anche per questo Harry ha quasi finito di preparare i bagagli.

In questo capitolo scopriamo che nel mondo magico sono stati diffusi opuscoli su come proteggersi in caso di attacco, come devono essere le difese della casa e molte altre istruzioni. Vengono poi nominati gli Inferi. Silente spiega ad Harry che sono cadaveri animati dai Mangiamorte per svolgere loro faccende. Il preside anziano e alto chiederà ancora agli zii di permettere che Harry rimanga fino ai diciassette anni, dopodiché la sua protezione(fornita dalla madre Lily) svanirà.

Detto questo, il lettore viene a sapere che Sirius aveva un testamento e che aveva lasciato tutto quanto (compresa Grimmauld Place) ad Harry. Purtroppo però come si sa i Black avevano fatto un incantesimo, un mezzosangue non avrebbe potuto ottenere l’abitazione. Harry si rivela subito Purosangue quando chiamando Kreacher riesce a dargli un ordine che poi l’elfo eseguirà da bravo servitore: se Kreacher ha eseguito l’ordine significa che Harry ha ereditato anche lui, quindi il gioco è fatto. Purtroppo, se Harry non si fosse rivelato Purosangue, tutto sarebbe andato a Bellatrix Lestrange.


Capitolo 4- Horance Lumacorno

Conosciamo un nuovo personaggio, un ex insegante di Hogwarts di Pozioni: Horace Lumacorno.

Silente e Harry prima di andare alla Tana si fermano in un piccolo villaggio per convincere l’ex insegnante a tornare ad Hogwarts, ma questi non è molto felice di tornarvi. Harry riuscirà a convincerlo sotto ordine di Silente.


Capitolo 5 - Un Eccesso di Flebo

In questo capitolo scopriamo che Fleur e Bill Weasley si sposeranno l’estate successiva. Per questo anche la giovane francese vive dai Dursley, per conoscere la famiglia, ma non è molto simpatica alle donne di casa. Ginny chiama Fleur, “Flebo” in modo dispregiativo.Intanto il trio riceve i voti dei GUFO.Hermione ha tutti Eccezionale, tranne uno: Oltre Ogni Pevisione.Harry invece ha un Accettabile in Astronomia, tutti gli altri “Oltre Ogni Previsione” tranne un Eccezionale.Ron non ha nessun voto massimo. Verso la fine del capitolo Harry riferisce la profezia su lui e Voldemort ai due amici, come gli era stato detto da Silente.


Capitolo 6 - La Deviazione di Draco

In questo capitolo i Weasley si recano a Diagon Alley scortati da Hagrid per sicurezza dove scoprono che Ollivander è sparito nel nulla. Che sia con i Mangiamorte?

Mentre tutti vanno al nuovo negozio di scherzi e tiri vispi di Fred e George, il trio incontra Draco e sua madre in un negozio di abbigliamento. Avviene un serio scambio di insulti e quando la sarta alza la manica sinistra di Draco, lui la spinge via in modo orribile insultandola. Che cosa nasconde nel braccio sinistro?

I due Malfoy se ne vanno e per tutta risposta il trio torna al negozio Weasley dove Harry apprende che Ginny sta ancora con Dean Thomas.

Tutto a un tratto il trio si accorge che Draco è andato a Nocturn Alley e decidono di seguirlo con il mantello dell’invisibilità. Malfoy entra proprio nel peggior negozio di tutta Nocturn Alley: da Magie Sinister. Il trio scopre che Draco vuole che il negoziante ripari qualcosa e che il suo gemello non deve essere per niente al mondo venduto. Alla fine Draco per provare la sua serietà, mostra qualcosa al negoziante che inorridisce e indietreggia. Harry comincia a pensare che sia il marchio nero. Che Draco sia davvero divenuto un Mangiamorte?


Capitolo 7 - Il Lumaclub

Harry è ancora alla Tana e decide di confidare la sua idea a Ron, Hermione e Arthur: per lui Draco è un Mangiamorte. Nessuno sembra credergli.

Arriviamo all’espresso per Hogwarts dove Hermione e Ron vengono condotti alla carrozza dei prefetti e Harry rimane da solo perché Ginny va a incontrare Dean Thomas. Alla fine riesce a infilarsi nello scompartimento con Neville e Luna, ma viene chiamato insieme al suo amico Grifondoro da Lumacorno nella sua carrozza. Scopriamo che Horace era solito tenere un club (Lumaclub) a cui potevano partecipare solo gli studenti più promettenti. Troviamo Blaise Zabini di Serpeverde, Cormac Mclaggen di Grifondoro, Marcus Belby di Corvonero, e poi Harry, Neville e Ginny (che sembrano avere un talento per la magia…). Quando Harry dovrebbe tornare al suo scompartimento, decide di mettersi il mantello dell’invisibilità e di seguire Blaise Zabini nello scompartimento di Draco Malfoy.Una volta nascosto nel bagliaio, Harry ascolta tutto. Draco si sta vantando di essere in contatto con Lord Voldemort e di avere un’importante missione da portare a termine. Quando però tutti portano via i bagagli, qualcuno colpisce Harry che emette un gridolino. Draco si volta e gli lancia un Petrificus Totalus. Poi lo copre con il mantello sperando che questi torni a Londra con il treno.


Capitolo 8 - Il Trionfo di Piton

Harry viene salvato da Tonks che non vedendolo scendere dal treno si era preoccupata.

Manda poi il suo patronus al castello a Piton avvisando che Harry è con lei. Una volta arrivati ai cancelli di Hogwarts, Piton ferisce Ninfadora dicendole che il nuovo Patronus è un vero schifo. Una volta nella sala grande, Harry e tutti i compagni scoprono che non sarà più Piton a protare avanti pozioni, ma sarà Lumacorno. Severus ora insegnerà Difesa Contro le Arti Oscure.


Capitolo 9 - Il Principe Mezzosangue

Prima lezione di Difesa Contro le Arti Oscure in cui Piton cerca di insegnare a lanciare incantesimi senza  pronunciarli. Harry si becca una punizione per il sabato seguente mentre scopre invece che quella sera avrà una lezione privata con Silente.Prima lezione di Pozioni, Harry e Ron possono seguire il corso dato che l’insegnante è stato cambiato. I due però non hanno i libri di Pozioni dato che non pensavano di dover frequentare il corso. Lumacorno provvederà a dargliene due in prestito. Comincia la lezione, il professore ha preparato diverse pozioni: Polisucco, Veritaserum e Amortentia (il più potente filtro d’amore). Harmione le riconosce tutte quante da brava studentessa spiegando che l’Amortentia ha un odore diverso per ogni persona. Harry sente un odore che riconosce come familiare alla Tana. Poi viene il momento della Felix Felicis, quando Lumacorno la mette in palio spiegando che rende fortunata una persona per dodici ore, molti cominciano a lavorare sodo per preparare una pozione richiesta dal professore. Harry scopre delle istruzioni sul vecchio libro che gli è stato dato e le segue. Vince superando anche Hermione, che si insospettisce. La FElix Felicis è ora di Harry. Durante il pranzo Harry scopre che il libro era appartenuto ad un certo Principe Mezzosangue, perché c’è scritto il suo nome su retro della copertina. Tutto a un tratto Harry sente di nuovo quel profumo familiare alla Tana, si volta e vede che dietro di lui c’è Ginny.


Capitolo 10 - La Casa dei Gaunt

Harry va alla prima lezione con Silente ; si scopre che sono dei viaggi nel Pensatoio in ricordi di varie persone alla scoperta del passato di Voldemort, per capire le sue debolezze e la sua storia.I primi sono i ricordi di un certo Odgen, un funzionario del ministero che si reca in una capanna sporca e povera in un bosco nel villaggio di Little Hangleton, proprio davanti alla collina della villa dei Riddle.Lì vivono i Gaunt; padre (Marvolo) figlio (Orfin) e figlia diciottenne (Merope):

sono gli ultimi eredi di Serpeverde; sono dei pazzi violenti, questo dovuto al fatto che si sono sposati fra cugini per mantenere il loro sangue puro e hanno dilapidato le loro sostanze (tranne poche cose di famiglia come l’anello nero e un medaglione di Salazar).Marvolo e’ un pazzo che odia e maltratta la povera figlia, la quale e’ segretamente innamorata di un babbano, Tom Riddle Senior.Padre e figlio vengono arrestati da Odgen per aver fatto maledizioni sui babbani e Merope, finalmente libera, con la magia ha indotto Tom Riddle

Senior a sposarla (avrete capito che sono i genitori di Voldemort).Ma dopo Merope, veramente innamorata, ha smesso di stregare il marito, che l’ha abbandonata a Londra incinta.

Prima di uscire Harry vede l’anello dei Gaunt dell’uffico di Silente, che gli dice di averlo acquisito dopo molte ricerche (sarà lui la causa della malattia di Silente alla mano?).


Capitolo 11 - Una mano da Hermione

Giorno di Provini per la squadra dei Grifondoro di cui Harry è il capitano. Si arriva al momento di scegliere un portiere, si presenta Ron che avrà come rivela Mclaggen.

Il giovane McLaggen non para l’ultimo tiro, mentre Ron li para tutti. Ronal è il nuovo portiere dei Grifondoro. Scopriremo dopo che Hermione ha CONFUSO Mclaggen per far vincere Ron.I tre poi andranno da Hagrid che li tratta un po’ con freddezza a causa della sua preoccupazione per Aragog. L’acromantula sta effettivamente morendo.


Capitolo 12 - Argento e Opali

Prima gita a Hogsmeade per il trio, che si rivela un fiasco totale; la giornata e’ gelida, e vedono il fratello di Silente parlare con Mundungus. Poi Harry si accorge che Mundungus sta cercando di vendere degli oggetti d’argento rubati da casa di Sirius (che ora e’ sua) e ha uno scatto di nervi.

Mentre ritornano al castello Harry e’ pure scocciato perche’ in giro non ha visto Ginny, e pensa che di sicuro e’ nella sala da the di madama Piediburro con Dean.

Davanti a loro ci sono Katie Bell e una amica; ad un certo punto Katie inizia a fluttuare nell’aria e a urlare di dolore; e’ stata maledetta, viene portata in infermeria e poi al San Mungo.

Si scopre che aveva trovato un pacchetto nei bagni dei Tre manici di scopa e da allora si comportava in modo strano;diceva che doveva portare il pacchetto a una persona al castello. Ma poi il pacchetto si e’ rotto e dentro c’era una collana di opali maledetta, che ha ferito Katie quando l’ha toccata.Harry dice alla McGranitt che per lui e’ opera di Malfoy, ma nemmeno lei gli crede, anche perche’ Malfoy quel giorno non era a Hogsmeade ma in punizione con lei.


Capitolo 13 - Il Riddle segreto

Un altro tuffo nel passato; il primo ricordo e’ di un certo Burke, un usuraio, che si ricorda di aver comprato per pochi galeoni un medaglione di Salazar Serpeverde da una povera ragazza al termine della gravidanza; si trattava di Merope, che sola e disperata , ha venduto la sua unica ricchezza per mantenersi.Poi vediamo un ricordo di Silente stesso; un giovane Silente professore che si reca nell’orfanotrofio dove Tom Marvolo Riddle é nato e cresciuto, dopo che sua madre l’ha partorito ed é morta.Gli deve comunicare che é stato ammesso ad Hogwarts. La direttrice gli dice che é un bambino strano, e che spaventa gli altri, anche se non ne hanno le prove.Ha impiccato il coniglio di un compagno perché avevano litigato per esempio, e ha terrorizzato due compagni durante una gita al punto che i due bambini dopo non sono stati più loro stessi.Quando Silente gli dice che e’ un mago, Tom 11enne dice “sapevo che io ero speciale”. Inoltre odia già il suo nome perché é “troppo comune”.Silente già allora si era accorto che era un bambino di indole malvagia, perché aveva già imparato a controllare la magia e ad usarla per “punire” gli altri . Inoltre non voleva assolutamente degli amici, perché si reputava migliore e più speciale di tutti.

Ovviamente aveva già capito di poter parlare ai serpenti.


Capitolo 14- Felix Felicis

In questo capitolo è arrivata finalmente l’ora della prima partita della stagione: Grifondoro contro Serpeverde. Dopo gli allenamenti Harry e Ron tornano alla sala comune ma incrociano Dean e Ginny mentre si baciano.  Ron litiga con Ginny e Harry rova un senso di odio verso Dean cercando di convincersi che è solo per protezione verso la sorella del suo migliore amico. In un momento di rabbia Ginny dice che Harry e Hermione hanno già baciato (Cho e Krum) mentre Ron è solo il meno sveglio del gruppo che non si è ancora dato da fare. Prima della partita Ron ha di nuovo perso fiducia in sé e Harry fa finta di versargli la Felix Felicis nel bicchiere per convincerlo del fatto che nulla potrà andare storto. La partita va alla grande infatti, Ron fa delle grandi parate, ma Harry riesce comunque a notare che Draco si è fatto sostituire come cercatore. I Grifondoro vincono la partita, tuttavia durante i festeggiamenti Hermione vede Ron abbracciato a Lavanda Brown, si stanno baciando. Lei chiede spiegazioni ma viene trattata malissimo… Alla fine, seguita da Harry, Hermione si chiude in un’aula. In quel momento arrivano anche Lavanda e Ron.Hemrione se ne va ma prima lancia una fattura verso Ron.


Capitolo 15 - Il Voto Infrangibile

E’ arrivato il Natale finalmente e Lumacorno ha deciso di preparare un party e di invitare tutto il Lumaclub. Ogni membro potrà invitare un ospite. Hermione cerca di invitare Ron, ma viene di nuovo trattata male allora invita Mclaggen. Prima però Hermione mette in guardia Harry del fatto che molte ragazze vorrebbero essere invitate da lui e per questo stanno progettando dei piani con dei filtri d’amore. Harry non vuole invitare nessuna di quelle ragazze, e non riesce ad invitare Ginny. Si convince allora e invita Luna, che accetta con un sorriso. Durante il party Gazza trova un infiltrato: Draco Malfoy e lo porta subito da Piton. I due escono seguiti da Harry che origlia, ma che riesce solo a capire che Piton è dalla parte di Malfoy e che ha stretto il voto infrangibile con sua madre. Draco dice di prendere ordini solo da “LUI” e che tutto sta andando benissimo, ma un po’ per le lunghe. Piton confessa di voler aiutare Draco, ma lui nega e non vuole essere protetto. Alla fine Draco nega di essere il programmatore dell’attacco a Katie Bell.


Capitolo 16 - Un Natale molto gelato

Ron e Harry passano il natale alla Tana senza Hermione. Harry non manca di parlare nuvamente con Lupin e Arthur. L’affascinante lupo mannaro rivela di far parte di un clan di suoi simili comandato da un certo Fenrir Greyback che istiga gli altri lupi all’odio e a stare dalla parte di Lord Voldemort. Fenrir è uno di quei lupi che mordono gente in giro appositamente per farli diventare cattivi e come lui, proprio come fece con il giovane Lupin.Durante il pranzo di Natale Percy si fa vivo e tutti ne sono felici(o quasi). Purtroppo però si capisce che è tutta una messa in scena poiché al suo seguito c’è anche il Ministro Scrimgeour che vuole parlare con Harry. Il ministro cerca di chiedere ad Harry di unirsi al Ministero, ma Harry chiarisce una volta per tutta di essere solo dalla parte di Silente e di nessun altro, lui gli è fedele.


Capitolo 17 - Un ricordo lumacoso

I tre ritornano ad Hogwarts una volta finite le vacanze di natale e scoprono che Silente ha rimosso le protezioni della Sala Grande solo per poter mandare avanti un corso ministeriale riguardante la “materializzazione”. Solo i maghi che hanno compiuto diciassette anni potranno parteciparvi.  Intanto avviene un’altra lezione privata tra Silente e Harry in cui il preside mostra il ricordo dello zio di Voldemort : Orfin. Vediamo che il giovane Riddle va a casa dello zio e scopre come stanno davvero le cose, era sua madre ad avere i poteri magici e suo padre, Tom Riddle Senior la lasciò durante la gravidanza. In seguito Tom Riddle ucciderà i nonni e il padre babbano e farà ricadere magicamente la colpa sullo zio Orfin che finirà ad azkaban. In quei momenti Riddle J. ruberà l’anello dei Gaunt.Il secondo ricordo invece risale esclusivamente ai tempi in cui Lumacorno era ancora ad Hogwarts e teneva le sedute con gli studenti allora più bravi. Tra quelli c’era Tom Riddle. Purtroppo però il ricordo è piuttosto confuso e poco dettagliato. In un momento addirittura offuscato. Alla fine del ricordo Silente (che spiega al suo alunno prediletto degli Horcrux e che secondo lui Lumacorno si vergogna di aver dato la fonte dell’immortalità a Voldemort proprio quella sera) chiederà ad Harry di trovare la parte mancante di quel ricordo e di portarglielo.


Capitolo 18 - Sorprese di compleanno

Altra lezione di pozioni in cui Lumacorno chiederà di trovare l’antidoto ad alcune pozioni. Harry riesce a superare se stesso grazie al bezoar consigliatogli dal principe mezzosangue attraverso il libro di pozioni. Dopo la lezione Harry prova ad affrontare la storia degli Horcrux con Lumacorno, ma lui è di ferro e non dirà una parola. Anche Hermione sembra non trovare nulla a riguardo nei libri di testo della biblioteca. Arriva finalmente il compleanno di Ron, ma quel fatidico giorno, Ron sarà in pericolo. Harry, cercando la mappa del malandrino per vedere di capire dove si trovasse Malofy e perché a volte avesse l’impressione che sparisse nel nulla, svuota il suo baule, facendone uscire dei cioccolatini regalatigli da una sua fan (pieni di filtro d’amore). Ron li mangerà e si infatuerà di colpo. A Harry non rimane che protare il poveretto da Lumacorno che subito lo cura e propone di aprire una delle bottiglie di idromele destinate a Silente, ma che ha tenuto per sé. Ron è il primo che beve e sviene a terra, pallido. L’idromele era avvelenato. Prima che il  suo migliore amico muoia, Harry riesce a trovare un bezoar e a farlo mangiare a Ron, il quale resta in vita, anche se non in condizioni ottimali.


Capitolo 19 - Roba da Elfi

Arriva il giorno della partita di Quidditch contro i Tassorosso. Ron non può giocare, così Harry chiama Mclaggen che comincia a vantarsi e darsi arie. In un momento cruciale della partita (commentata da Luna Lovegood) Cormac ruba la mazza ad uno dei battitori e spedisce in testa ad Harry un bolide. In infermeria, Harry vede che Draco viene consolato da due ragazze, che lo accompagnano chissà dove e decide di pedinarlo. Purtroppo capisce che non potrà uscire dall’infermeria per un po’ e allora manda Kreacher e Dobby (che non sembrano voler collaborare) alle calcagna di Malfoy.


Capitolo 20 - La Richiesta di Lord Voldemort

In questo capitolo troviamo Harry e Silente ad una nuova lezione privata in cui il preside rimprovera Harry di non essersi impegnato nel cercare il ricordo di Lumacorno.

In seguito verranno mostrati due ricordi, ma prima di essi Silente racconta che Riddle aveva chiesto al preside di allora (Dippet) una volta conclusi gli studi, di diventare nuovo insegnante di Difesa Contro Le Arti Oscure . Il preside rifiuterà consigliando a Riddle di tornare dopo qualche anno a causa della giovane età di Voldemort. Il ragazzo andrà quindi a lavorare da Magie Sinister per qualche tempo dove conoscerà Hepzibah Smith che si infatuerà di lui e gli mostrerà due oggetti di grande valore: la Coppa Tassorosso e il MedaglionSerpeverde. Entrando poi nella fine del ricordo si scopre che due giorni dopo aver mostrato gli oggetti, Hepzibah muore ed essi spariscono. Il secondo ricordo invece è di dieci anni dopo, quando Silente divenne preside di Hogwarts. Riddle tornò ancora una volta a chiedere il posto di professore di Difesa Contro Le Arti Oscure, ma il preside non acconsentì a causa della brutta piega presa dal giovane verso la magia oscura. In pochi mesi quella materia sarebbe diventata “Arti Oscure” non “Difesa contro di esse…”. Alla fine Lord Voldemort, infuriato, se ne andò. Notare che dopo quell’episodio nessun professore di Difesa Contro Le Arti Oscure rimarrà più di un anno.


Capitolo 21 - La Stanza delle Necessità

In questo capitolo Harry scopre che nel libro del principe Mezzosangue non ci sono solo consigli per le pozioni, ma anche veri e propri incantesimi inventati.

“Sectumsempra” è uno di essi… Harry lo terrà a mente. Ron vuole lasciare Lavanda ma non sa come fare.Ogni tanto Kreacher e Dobby portano nuove notizie sui movimenti di

Malfoy che sembra passeggiare al settimo piano ed entrare costantemente nella Stanza delle Necessità. Harry capisce il motivo per cui Malfoy a volte non compaia sulla mappa, perché la Stanza delle Necessità è indisegnabile.  Si capisce anche che Tiger e Goyle si trasformano grazie alla pozione Polisucco in altri studenti e fanno da “palo” davanti all’entrata della stanza. Harry tenta più volte di entrare nel vecchio quartier generale dell’ES ma non vi riesce. Intanto, incontrando Mirtilla nel Bagno al secondo piano, il trio scopre che ogni tanto qualcuno va lì e piange, un ragazzo biondo di cui il fantasma si è già innamorata. Hermione come maggiorenne riesce a passare l’esame di  Materializzazione, Ron non vi riesce perché lascia dietro di sé un po’ delle sue sopracciglia.


Capitolo 22 - Dopo il funerale

Il trio riceve un biglietto disperato da Hagrid che li prega di raggiungerlo dopo il tramonto per assisterlo nel seppellire l’Acromantula Aragog, ormai spirata.

I tre decidono di non andarci, essendo troppo pericoloso uscire.Dopo falliti tentativi di chiedere a Lumacornoil ricordo vero , Harry si decide a usare la Felix Felicis (era riluttante, probabilmente perche’ voleva tenerla per qualcosa collegato a Ginny), anche se non la beve tutta.Spinto dalla pozione, sente che la cosa giusta e’ andare da Hagrid alla sepoltura; infatti sulla strada incontra Lumacorno e lo convince a venire con lui, attratto dalla possibilità di procurarsi gratis il carissimo veleno del ragno per le pozioni (e cosi’ fa infatti).

Dopo il funerale Hagrid e Lumacorno cominciano a bere nella capanna di Hagrid, e Harry riempie i loro bicchieri allo scopo di fargli ubriacare e far abbassare le difese a Lumacorno…cosi’ funziona; Hagrid si addormenta e Harry riesce a farsi dare dal prof il vero ricordo premendo sul tasto dell’emozionalità; Harry continua a parlare di sua madre Lily, in assoluto la preferita del prof in tutta la sua carriera. (e probabilmente il fatto che Harry abbia i suoi stessi occhi ha aiutato molto) e Lumacorno alla fine crolla . Il giorno dopo non si ricorderà nulla della sbornia e della confessione del vero ricordo fatta a Harry.


Capitolo 23 - Gli Horcrux

Harry si precipita da Silente ed insieme si calano nel ricordo di Lumacorno attraverso il pensatoio.Il giovane studente Riddle ha chiesto a Lumacorno dettagli sugli Horcrux, e nonostante i tentennamenti iniziali del prof a parlarne, Riddle con la sua bravura a circuire le persone riesce a farsi dare una esauriente spiegazione:

un Horcrux e’ una potentissima invenzione magica; in pratica permette di dividere l’anima in due, e una delle due parti racchiuderla in un oggetto (l’Horcrux appunto) che la protegga. Cosi’ se anche uccidono il tuo corpo non puoi veramente morire perche’ la tua anima non e’ annientata del tutto.

ma l’unico modo per dividere la tua anima e’ dopo che hai ucciso deliberatamente un’altra persona, perche’ solo questo e’ talmente orrendo da permetterti di spaccarti l’anima.

Riddle chiede anche se e’ possibile fare più di un Horcrux, per avere più pezzi di anima in giro e quindi non rischiare di morire mai.

Silente e’ molto soddisfatto perche’ ha avuto finalmente la conferma di come probabilmente Voldemort ha fatto a guadagnare l’immortalità. Ha spaccato la sua anima in ben 7 parti (7 e’ il numero magico più potente), di cui 6 in 6 oggetti e una, la più importante e l’ultima da uccidere, dentro il suo corpo.

Due sono già stati trovati e distrutti; uno da Silente , l’anello dei Gaunt (che gli e’ costato la mano) e l’altro da Harry, il Diario .

Per gli altri , da rintracciare, ci sono solo ipotesi ; ma probabilmente sono giuste, vista l’analisi psicologica che hanno fatto di Voldemort; lui sceglie solo oggetti importanti, potenti simboli magici che ne esaltino la sua grandezza; per cui gli altri 4 potrebbero essere:

  1. Il calice di Tassorosso
  2. Il medaglione di Serpeverde
  3. Qualcosa di Corvonero o Grifondoro, anche se probabilmente di Grifondoro non ha nulla perche’ l’unico oggetto rimasto e’ la sua spada ed e’ al sicuro a Hogwarts (ecco il motivo per cui voleva insegnare a Hogwarts)
  4. Il suo serpente Nagini. Questo e’ stato un ripiego perche’ Silente e’ convinto che l’ultimo Horcrux dovesse essere fatto con la morte in grande di Harry, ma questo non e’ avvenuto.

Le terribili trasformazioni fisiche di Voldemort fino all’aspetto inumano che ha ora sono dovute alle continue mutilazioni della sua anima; non ha ancora capito che un’anima integra e intatta e’ molto più potente! Harry chiede a Silente il permesso di andare con lui quando Silente individuerà dove sono gli altri Horcrux per distruggerli , e ottiene il permesso.


Capitolo 24- Sectumsempra

La mattina dopo a colazione Harry apprende da Ron che Lavanda l’ha lasciato, perche’ ha visto lui e Hermione che scendevano dal dormitorio da soli (in realtà c’era anche Harry ma sotto il mantello) e si e’ arrabbiata.Hermione dice che anche Ginny e Dean si sono lasciati.Hermione sembra molto felice oggi, e Harry ha una lotta interiore perche’ vorrebbe disperatamente chiedere a Ginny di uscire ma e’ terrorizzato dalla reazione di Ron.Intanto si avvicina la finale di Quidditch contro Corvonero e la squadra e’ di nuovo al completo (Katie Bell e’ tornata). Harry passa davanti al bagno dei ragazzi e li’ vede Draco Malfoy, pallido e scavato che piange (con Mirtilla che cerca di consolarlo); dice che non sa se riuscirà a farcela, e che lo ucciderà se fallirà. Quando vede Harry i due cominciano subito a litigare e Harry scaglia il Sectumsempra senza saperne gli effetti; Malfoy si copre di ferite e di sangue e cade svenuto in un lago di sangue. Mirtilla urla e il primo che arriva e’ Piton che medica Draco.Poi chiede a Harry dove ha imparato quella magia, e con la Legilimanzia vede il libro del PMS; gli ordina di portarglielo, ma Harry gli porta il libro di Ron e nasconde il suo nella stanza delle necessità.Ma Piton non ci casca e cosi’ gli assegna una punizione alle 10 del mattino ogni Sabato fino alla fine dell’anno. Cosi’ Harry e’ costretto a saltare la finale di Quidditch, ma quando torna in sala comune si scopre che i Grifonodro li hanno stracciati e hanno vinto la coppa. Nell’euforia generale , mentre Ginny si avvicina per abbracciarlo, Harry la bacia (persino Ron non riesce a ribattere niente!) e da quel momento fanno coppia fissa.


Capitolo 25 - La veggente spiata

Hermione ha fatto delle ricerche sul misterioso Principe MezzoSangue; ha scoperto che tempo prima a Hogwarts c’era una studentessa di nome Eileen Prince; secondo Hermione può trattarsi di lei, e che Half-blood prince era un soprannome che si era inventata, visto il cognome, magari perche’ la madre era Babbana (visto che non esistono veri principi tra i maghi). Ma i due ragazzi non ci credono molto (…) Harry riceve un messaggio da Silente. Mentre si reca nel suo ufficio, davanti alla stanza delle necessità incontra la prof Cooman, che sta cercando di entrare per nasconderci bottiglie di sherry. Ma la stanza e’ già occupata. Harry sospetta da chi, e spinge la prof a dirlo a Silente. La Cooman dice che Silente ne ha abbastanza di lei; infatti continua ad andare nel suo ufficio perche’ si sente offesa che debba dividere la cattedra con Fiorenzo. Da li’ la Cooman comincia a raccontare di quando e’ stata assunta e stava facendo il colloquio con Silente, ed ad un certo punto sono stati interrotti da… Severus Piton che origliava . Harry capisce che Piton e’ quel Mangiamorte che e’ andato a riferire a Voldemort un pezzo di profezia.Silente lo aspetta per andare a recuperare un altro Horcrux. Harry ancora gli dice che non crede a Piton , e Silente dice che si fida, che quando Piton si e’ reso conto delle conseguenze di aver riferito la profezia (strage dei Potter, ecc) si e’ pentito sul serio.

Insieme vanno a Hogsmead per poter materializzarsi nel luogo dove e’ nascosto; si tratta della caverna sulla costa dove da piccolo Voldemort era portato in gita , e dove aveva spaventato e torturato una coppia di suoi compagni di orfanotrofio.


Capitolo 26 - La Caverna

Silente e Harry iniziano la discesa lungo le pareti della scogliera, poiche’ la caverna si apre sul mare. Infatti poi devono tuffarsi ed entrare a nuoto.

La caverna e’ in realtà una “anticamera” e Silente comincia a cercare la porta di ingresso. Alla fine trova un arco che si apre nella roccia, e subito scompare; l’unico mezzo e’ “pagare un pegno” che si rivela essere sangue; e’ una strategia di Voldemort per indebolire chi osa entrare. Silente si ferisce e il sangue sulla roccia ha il suo effetto; l’arco rimane aperto.

L’interno e’ buio, vedono solo un’acqua nera, dove ci sono a difesa degli Inferi (corpi morti stregati) che si muovono appena qualcuno tocca l’acqua.Silente e’ in grado pero’ di trovare una barca nascosta con la magia, con la quale attraversano il lago verso l’isoletta al centro.Sull’isoletta si trova un piedistallo con un bacile di pietra, al cui interno c’e’ una pozione verde che illumina intorno.L’Horcrux si trova sul fondo, ma non c’e’ verso di eliminare la pozione, ne Trasfigurandola, smaterializzandola, cambiandola in altro, toccandola, niente!Silente capisce che l’unico modo e’ berla! E infatti cosi’ e’; ma prima fa promettere a Harry di obbligarlo a berla tutta qualsiasi sia l’effetto, anche se dovesse stare male o rifiutarsi. Dopo pochi bicchieri Silente sta male e comincia ad avere delle allucinazioni, dicendo cose come “E’ tutta colpa mia…ho sbagliato…fallo smettere…uccidimi”, ma Harry gli fa bere tutta la pozione.Poi Silente ha bisogno di acqua , ma in quella caverna non si riesce a materializzarla, l’unico modo e’ prenderla dal lago.Cosi’ facendo Harry risveglia gli Inferi che lo attaccano, ma Silente, ripresosi in parte, li scaccia evocando il fuoco dalla sua bacchetta!Prendono l’Horcrux (si tratta del medaglione) e fanno tutta la strada al ritorno, anche se stavolta Harry deve sostenere e guidare Silente che sembra non farcela. Harry gli dice di non avere paura che andrà tutto bene e Silente risponde “Non ho paura perche’ sono con te”.


Capitolo 27 - La Torre

Harry riesce a materializzare se stesso e Silente di nuovo a Hogsmead.Silente crolla al suolo, stremato e chiede insistentemente a Harry di andare a chiamare il prof. Piton che e’ il solo che lo può aiutare. In quel momento arriva anche M.ma Rosmerta, che li ha visti dalle finestre dei Tre manici di scopa. E’ terrorizzata, perchè e’ appena comparso il Marchio Nero che indica morte sopra la Torre di Astronomia a Hogwarts.Harry chiama con la magia due manici di scopa dal pub, con i quali lui e Silente si precipitano direttamente sulla torre a controllare.Pochi istanti dopo si apre la porta della torre e qualcuno grida “Expelliarmus”; si tratta di Draco che ha disarmato Silente; questo perche’ Silente ha immobilizzato Harry senza pronunciare l’incantesimo (ed essendo sotto il mantello dell’Invisibilità nessuno lo puo’ vedere nè sentire, anche se Harry e’ testimone di tutta la scena) anziche’ difendersi da Draco.Draco e’ riuscito a far entrare i MM nella scuola, dove infuria una battaglia tra loro e i membri dell’Ordine. Draco dovrebbe ammazzare Silente (quello e’ il suo compito finale) ma Silente capisce subito che non ha la forza di commettere un omicidio e allora comincia a farlo parlare. Cosi’ si scopre che Draco ha riparato l’armadio Svanitore nella Stanza delle Necessità (quello che i gemelli Weasley avevano usato per far sparire Montague l’anno prima) e questo era in grado di creare un ponte di collegamento con un altro uguale, sito nel negozio a Nocturn Alley; ecco come i MM sono penetrati nella protettissima Hogwarts.E sempre Draco aveva escogitato il trucco di far portare la collana maledetta da Katie Bell al castello e di far recapitare il wisky avvelenato, per tentare di uccidere Silente quando si scoraggiava e non vedeva altre soluzioni.

Il suo complice esterno era Madama Rosmerta, tenuta sotto il controllo della Maledizione Imperius.E anche il Marchio Nero era una trappola per attirare Silente sulla Torre.

Malfoy alla fine abbassa la bacchetta, e viene raggiunto da altri MM, tra cui il terribile Greyback, il lupo mannaro sanguinario. Subito dopo arriva anche Piton; una rapida occhiata a Draco gli fa capire che non ha portato a termine il suo compito, lo spinge via, poi alza la bacchetta contro Silente; egli dice “Severus, per favore…” ma Piton, con il volto trasfigurato dall’odio, pronuncia la formula : “AVADA KEDAVRA” e uccide Silente, il cui corpo viene sbalzato giù dalla torre dalla violenza della maledizione.


Capitolo 28 - La Fuga del Principe

Harry e’ scioccato da quello a cui ha appena assistito; Piton ordina agli altri Mangiamorte di andarsene, e agguanta Draco per il colletto trascinandolo via.

Harry non e’ più bloccato dall’incantesimo di Silente (e questo e’ un segno che il preside se n’è andato per sempre), scaglia il “Petrificus Totalus” contro l’ultimo Mangiamorte e si lancia all’inseguimento di Piton e Draco.La battaglia nella scuola intanto infuria; Ginny, Ron, Lupin, Tonks, la prof.ssa McGranitt, Neville stanno combattendo i Mangiamorte (e c’e’ anche un corpo a terra, si tratta di Bill), ma Harry insegue sempre Piton attraverso la Sala di ingresso fin fuori nel parco.

Anche Hagrid e’ in azione, cerca di impedire la fuga dei Mangiamorte. Harry e’ colpito alle spalle da una maledizione, reagisce, cade nell’erba…Tenta di colpire Piton e Draco ma li manca.Harry lancia una serie di maledizioni a Piton, che riesce a bloccarle in anticipo tutte “fino a che Potter non imparerai a stare zitto e a tenere la mente chiusa ” dalla Legilimanzia esterna.Frattanto i Mangiamorte hanno dato fuoco alla capanna di Hagrid.Qualcuno lancia la Maledizione Cruciatus a Harry, ma Piton la blocca subito dicendo che Potter e’ di proprietà dell’Oscuro Signore e solo lui può toccarlo.Harry gioca l’ultima carta contro Piton, l’incantesimo “Sectumsempra” ma Piton lo para dicendogli :”Come osi usare contro di me gli incantesimi che io stesso ho inventato…io che sono il Principe Mezzosangue”.Alla fine Harry viene sbalzato molti metri più in là, e Piton ne approfitta per scappare e smaterializzarsi, una volta fuori dai confini della scuola.Harry, stremato, evoca dell’acqua dalla bacchetta per spegnere l’incendio della capanna di Hagrid, il quale e’ certo che Silente la sistemerà. Non vuole credere a quello che Harry gli dice sulla morte del preside.Poi si avvicinano a un gruppo di persone raccolte sotto la Torre e vedono infine il corpo senza vita di Silente. Il grido di dolore di Hagrid e’ devastante, ma Harry si avvicina al corpo di Silente e prende l’Horcrux; e si rende conto che non e’ uguale al medaglione visto nel Pensatoio. Si tratta di un falso. Lo apre, e all’interno c’e un foglio di pergamena con scritto:”Al Signore Oscuro, so che sarò morto molto tempo prima che tu leggerai questo ma voglio che tu sappia che sono stato io a scoprire il tuo segreto.Ho rubato il vero Horcrux e intendo distruggerlo appena mi sarà possibile. Io affronto la morte nella speranza che quando incontrerai la tua sfida, sarai mortale ancora una volta. R.A.B.”


Capitolo 29 - Il Lamento della Fenice

Harry non vuole allontanarsi dal corpo di Silente, fino a che Ginny non lo prende per mano e lo conduce in infermeria, dove sono tutti riuniti; nessuno e’ morto, Neville è stato ferito ma si riprenderà in fretta. Ginny dice a Harry che se non fosse stato per la Felix Felicis (Harry prima di uscire aveva affidato la restante parte a Ron e Hermione dicendo di dividersela) probabilente sarebbero tutti morti, ma cosi’ le maledizioni non li colpivano.Bill e’ ferito abbastanza gravemente; è stato morso da Greyback, ma non essendoci la luna piena non era trasformato, quindi non si sanno quali conseguenze avrà, anche se probabilmente Bill non sarà un vero lupo mannaro. Il suo volto e’ stato pero’ sfigurato.

Harry comunica che Silente è morto, ucciso da Piton. In quel momento un dolcissimo canto di dolore si diffonde in tutta la scuola; e’ il dolore della Fenice, triste e commovente.

Tutti sono scioccati dalla notizia di Piton; Lupin, Tonks e la McGranitt non se ne capacitano. A nessuno di loro è mai piaciuto Piton, ma erano sicuri che i motivi di Silente fossero una garanzia assoluta della sua buona fede. E quando Harry comunica che Silente ha creduto alla storia che Piton fosse dispiaciuto per l’omicidio di James e Lily, l’incredulità si dipinge sui loro volti.La McGranitt racconta cosa e’ successo alla scuola durante l’assenza di Silente e Harry; lei, Lupin, Tonks e Bill dovevano pattugliare i corridoi.

Ron, Ginny e Neville si erano messi di guardia davanti alla Stanza delle Necessità a controllare Draco, ma Draco ha usato la Polvere dell’Oscurità di Fred e George per impedire che vedessero le sue mosse, una volta uscito dalla stanza con i Mangiamorte al seguito.Luna e Hermione controllavano l’ufficio di Piton, quando il prof. Vitious, mandato dalla McGranitt e’ entrato per avvertire Piton di unirsi a loro. Hanno sentito un tonfo e Piton ha detto loro che Vitious aveva avuto un collasso e di badare a lui, uscendo non per aiutare l’Ordine, ma i Mangiamorte.Poi e’ iniziata la battaglia; i Mangiamorte avevano stregato la scala per la Torre di Astronomia in modo che solo chi aveva il Marchio Nero potesse passare. Il resto e’ andato come ha visto anche Harry.In quel momento entrano i signori Weasley e Fleur. Molly è sconvolta per Bill; “Era un cosi’ bel ragazzo, e stava per sposarsi…” al che Fleur replica “Stava??Pensi che ora che e’ stato morso non mi amerà più e non vorrà più sposarmi??” Molly tenta di replicare ma Fleur la precede dicendo che non e’ certo l’aspetto di Bill che conta per lei, ma anzi le cicatrici che avrà sono indice che suo marito e’ coraggioso. A quel punto Tonks si rivolge a Lupin dicendogli “Vedi, anche a lei non importa niente della condizione di Bill, te l’ho già ripetuto un milione di volte”. Lupin afferma triste che e’ troppo vecchio, povero e pericoloso per Tonks, ma lei non vuole sentire ragioni.

La McGranitt, ora nuovo Preside, indice una riunione nel suo studio (dove e’ comparso il ritratto di Silente) con Harry e gli altri insegnanti per discutere il futuro della scuola; la McGranitt e’ propensa a chiudere, ma gli altri professori no, quindi decidono che saranno i Governatori della scuola a prendere la decisione finale. Gli studenti saranno rimandati a casa subito dopo i funerali di Silente, il quale desiderava essere sepolto proprio nella scuola che amava e per la quale aveva dato tanto.

Quando ritorna da Ron e Hermione, Harry mostra loro il falso medaglione e il messaggio di R.A.B. La fenice ha smesso di cantare, e Harry capisce che se n’è andata dalla scuola per sempre, cosi’ come Silente l’ha lasciato per sempre.


Capitolo 30 - La Tomba Bianca

Tutte le lezioni sono state sospese e gli esami rinviati. Alcuni studenti, come le gemelle Patil e Zacharias Smith, sono stati riportati a casa da preoccupatissimi genitori.

Una delegazione del Ministero, incluso il Ministro, e’ arrivata al castello, e con loro anche M.ma Maxime, preside di Beauxbatons.Bill non ha riportato grossi danni permanenti, se non una nuova predilizione per la carne al sangue.Una sera, dopo che Ginny e’ andata a dormire, Hermione dice a Harry che ha trovato qualcosa in biblioteca, non su R.A.B. ma a proposito di Piton e della storia del Principe mezzo-sangue.Su un vecchio numero della “Gazzetta del profeta” c’era un annuncio di matrimonio di Eileen Prince (principe) con il babbano Tobias Piton e che poco dopo e’ nato loro un figlio. Dunque Eileen era la madre di Severus Piton, e Piton si era costruito il soprannome Principe-mezzosangue (giocando sul cognome di sua madre) per esaltare la sua parte di sangue di mago e darsi un titolo importante, un po’ come Tom Riddle si fa chiamare Lord Voldemort.

L’espresso di Hogwarts parte un’ora dopo il funerale di Silente e i ragazzi hanno fatto i bagagli. Dopo colazione, i Capi delle Case (Lumacorno guida i Serpeverde), seguiti da Gazza e M.ma Pince, fanno accomodare i ragazzi nelle sedie nel prato, davanti al lago.Una folla di persone e’ venuta a dare l’ultimo saluto al preside, e tra quelli che Harry riconosce ci sono; Kingsley Shacklebolt, Malocchio Moody, Tonks, Lupin, Arthur, Molly, Bill, Fleur, Fred e George. E poi M.me Maxime, Tom il barista del Paiolo Bucato, Ms Figg, un componente delle sorelle Stravagarie, il conducente del Nottetempo, la commessa del negozio di vestiti a Diagon Alley, il barista della Testa di Porco. Ci sono tutti i fantasmi del castello, Caramell, Rita Skeeter e anche la Umbridge, che si mette a debita distanza dal centauro Fiorenzo. E ovviamente i professori e le delegazione del Ministero.

Persino i Maridi arrivano in superficie e cantano una canzone per Silente, e i centauri si avvicinano al limitare del bosco.

Hagrid si avvicina e depone il corpo di silente su un tavolo al centro; poi, in lacrime, si dirige verso l’ultima fila dove lo aspetta suo fratello Grop, ben vestito e quasi umano, che lo consola.Un uomo fa un discorso in suo onore ma Harry non lo ascolta, piange ed e’ immerso nei ricordi. Alla fine, i centauri scoccano in aria le loro frecce come estremo omaggio, e il corpo di Silente e’ avvolto dal fuoco; quando le fiamme si placano, al suo posto e’ comparsa una tomba bianca.

Harry dice a Ginny che non possono più stare insieme, per evitare che Voldemort la possa usare contro di lui, e che il suo compito e’ quello di affrontarlo una volta per tutte. Ginny accetta, stoicamente, la sua decisione.Il Ministro tenta ancora una volta di portare Harry dalla sua parte, ma Harry resta ancora una volta fedele a Silente.

Alla fine rivela i suoi piani a Ron e Hermione; dice che non sa se tornerà a Hogwarts, il suo compito e’ quello di cercare gli Horcrux. Andrà a Godric’s Hollow, a visitare la tomba dei suoi, perchè è da lì che tutto e’ cominciato.Ron e Hermione si schierano ancora una volta al suo fianco: “Verremo con te, ovunque tu vorrai andare”.

Copertine dal Mondo

Acquisti Correlati

Commenti

Copyright © 2017 Zox News Theme. Theme by MVP Themes, powered by WordPress.